sowandcrop

all around greens


Lascia un commento

Daucus carota sativa.

Non tutti lo sanno ma la nostra amata carota da sempre coltivata nell’orto e amica della vista e dell’abbronzatura deriva dalla Daucus carota ossia la carota selvatica che presenta anch’essa un fittone sviluppato ma molto legnoso e di colore bianco crema.

Per assurdo della pianta spontanea si impiega solo la parte aerea, cioè le foglie, molto profumate, come aromatizzante, analogamente ad altre ombrellifere come il Foeniculum vulgare (finocchio selvatico).

Capita che perà il gene di origine si ripresenti in quelche modo e tra tutti i semi messi nell’orto qualcuno sviluppi una carota un po’ differente, e al momento della raccolta si scopra questo:

DSCF0023

DSCF0022

 

Poco male. Si mangia comunque, sempre che non sia troppo legnosa e allora la si porta al cavallino.

Annunci