sowandcrop

all around greens


Lascia un commento

Cimici

Eccole che iniziano le nuove generazioni….

IMG_1812

Cimici …

Per ora solo sui cavoli estivi ho trovato qualche danno alle foglie ma non eccessivo dato che sono già belli sviluppati … sui pomodori ancora nulla e qui nella foto sono sulle piante di fagiolini ‘mezzo metro’ … ma nessun danno … inizieremo con il piretro naturale nelle ore del giorno in cui il sole sarà meno cocente (il pomeriggio tardi).

Annunci


Lascia un commento

Il riposo del guerriero contadino

Poco c’entra con l’orto e tutte le sue sfumature, ma quando capita uno stop non previsto aver programmato l’irrigazione con l’ala gocciolante  e un timer alla valvola dell’acqua oltre ad aver un aiuto per i raccolti, questo ci fa un ‘baffo’.

Quindi prevedete sempre di aver tutto programmato (che sia un imprevisto come il mio o una picola vacanza di riposo) non verrete presi in contropiede vanificando magari tutto il vostro lavoro eseguito fino ad ora.

Il mio prossimo passo è un programmatore che posso azionare a distanza mediante cellulare o un comando legato alla quantità d’acqua precipitata correlata all’umidità trattenuta dalla tipologia di terra presente da me (argillosa che sto da un paio d’anni modificando con diversi ammendanti come sabbia, compost maturo, letame di cavallo, materiale verde e marrone trinciato fine, cenere di legna e sterpaglie e rami bruciati in sito.

 


Lascia un commento

Patate: quali scegliere.

Visto che i cultivar di patata sono molto simili tra loro, commercialmente vengono raggruppate in tre categorie che comprendono le più diffuse, più alcune categorie particolari e altre di produzione tipica.

La patata americana non rientra in questa classificazione in quanto è una pianta completamente diversa (Ipomea e non Solanum)

Uno di questi gruppi è quello delle patate a pasta bianca: le più diffuse sono Majestic e Kennebec.

Queste patate sono caratterizzate da avere una polpa molto chiara e particolarmente farinosa: in cottura tendono a sformarsi, e questo rende difficile utilizzarle come contorni perché si spezzano, sono ottime per essere utilizzate come ingredienti per gnocchi, dolci o torte salate e sformati. Perfette anche per il puré.

Le patate a pasta gialla sono patate dal colore più intenso rispetto a quelle a pasta bianca: Monnalisa, Vivaldi, Primura, Almera, Agata, Liseta e molte altre.

Dalla polpa compatta, tendono a sfarinarsi poco, sono poco adatte per essere utilizzate come ingredienti, ottime invece da essere utilizzate come contorno, sia fritte che al forno. Lessate sono ottimali perché trattengono l’umidità.

L’ultime sono le patate a buccia rossa e polpa gialla, riconoscibili, proprio dalla buccia: Desiree, Kuroda

Le caratteristiche fisiche sono le stesse della patata a pasta gialla, con la differenza che sono ricche di sostanze nutritive nella buccia, per cui sarebbe bene mangiarle senza sbucciarle, arrosto o fritte, tipico delle ricette dei Paesi del Nord Europa.

Majestic:

Kennebec:

Monalisa:

Vivaldi:

Spunta:

Liseta:

Lutetia:

Agata:

Primura:

Almera:

Desiree:

Kuroda: