sowandcrop

all around greens

Featured Image -- 2465

Fare talee.

Lascia un commento

Una mia esperienza con il luppolo, ma trasferibile a tutti i tipi di talea.

iHops

Da una produttiva pianta di luppolo selvatico (qui sotto) ho provato a far due talee.

pianta capanninaDSCF0005

Materiali: cesoie, taglierina, bottiglie di plastica, vasi di plastica nera, miele e cannella in polvere.

Ho prelevato il tratto di tralcio legnoso da taleizzare:

taleeDSCF0029

L’ho diviso lasciando un ‘nodo’ per ogni tratto:

taleeDSCF0033taleeDSCF0030Essendo molto elastico anche nel tratto legnoso, il taglio con le cesoie avrebbe sfilacciato mantre con la taglierina il taglio è stato netto.

Ricavati due pezzi:

taleeDSCF0037taleeDSCF0036

L’estremità inferiore l’ho ‘bagnata’ con il  miele e poi spoverata con la cannella in polvere. Il miele è antibatterico, necessario nel punto di taglio e per fortificare la talea. La cannella è una sostanza ‘radicante’ naturale.

taleeDSCF0038taleeDSCF0045

Poi ho messo in acqua le due talee all’interno delle bottiglie di plastica riempiendole d’acqua fino al ‘nodo’ con  nuovi getti:

taleeDSCF0048taleeDSCF0051

Infine ho inserito le bottiglie con le talee all’interno dei vasi di plastica neri per stimolare, in assenza di luce…

View original post 53 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...