sowandcrop

all around greens

Silene vulgaris

Lascia un commento

DSCF0001

Conosciuto come schioppetti, verzolino, erba del cucco, stringolo o bubbolini.
In piemontese: scuscet.
Il suo vero nome è Silene vulgaris, famiglia delle Caryophyllaceae.
In francese si chiama Silène o Sormillet, in tedesco Leimkraut e in inglese Catchfly.
Invece il nome Silene deriva dalla forma a palloncino dei fiori.

It’s called as “schioppetti”,”verzolino”, “erba del cucco”, “strigolo” or “bubbolini”.

In Piedmontese  slang: scuscet.

It’s botanic name in Silene vulgaris, belonged to Caryophillaceae.

In French: Silène or Sormillet, in German Leimkraut and in English Cathfly.

The name “Silene” derives from the shape of flowers.

E’ un’erbacea perenne con fusto eretto alta circa 20-50 cm.
Il rizoma è inizialmente fittonante per poi ramificarsi in molteplici radichelle.
Le foglie sono opposte, lanceolate, appuntire e glabre.
I fiori che sono la sua caratteristica peculiare, sono raccolti in cime obrelliformi, con calice rigonfio e 5 petali bianchi, a volte rosati, giallastri o rossi, con una lieve incisura all’estremità esterna.
I frutti sono delle capsule ovoidali separati internamente da setti che così delimitano tre camere interne comunicanti tra loro e contenenti i semi.

It’s a perennal herb with stem of 8-20 inch high.

The root stock is taproot with a dense system of root hairs in the end.

The leaves are oppsite, lanceolate, pointed and hairless.

The flowers, that caracterized it, are united in umbrella, and present bloated calyx with five white petals, (sometimes the flower colour is light pink, yellow or red), with a little incisure at the top.

The fruits are oval bolls internally divided in to three rooms interconnected among them, where seeds are located.

DSCF0004

Si trova comunemente in zone incolte, margini stradali, terreni poco umidi, calcarei e ricchi di azoto, in tutta Italia, da 0 a 2800 metri.

It grows in wild areas, near the streets, in dry ground rich in limestone and nitrogen.

In cucina si utilizzano i germogli della S. vulgaris, raccolti in primavera e inizio estate, appena si sviluppano senza farli indurire.
Non dobbiamo aver timore di taglire troppo perchè da brava perenne con radice profonda ributterà in breve tempo, regalandoci un nuovo raccolto.
I germogli si utilizzano crudi in insalata o lessati per insaporire risotti, minestroni o frittate, o semplicemente conditi con olio extra vergine d’oliva e limone. Alcuni lo utilizzano come ingrediente della pasta ripiena, nell’impasto dei salumi, o addirittura i cupolni floreali fritti in insalata.
Dal punto di vista fitosanitario, gli si attribuiscono capacità antianemiche, coleretiche, depurative ed eutrofizzanti.

For cooking the sprouts are cropped in late spring-summer before they become too strong.

We don’t be afraid of cutting too much, the plant is very strong and new sprouts will rise from the ground for a new harvest.

Its sprouts can be consumed raw in green salad or boiled with rice, soup, or omelette. For a light dish boiled them alone and serve with oil and lemon juice.

Someone add it to mixutre for stuffed pasta and salame. The buds can also be eaten fried in a fresh salad.

Curiosità: il nome strigolo deriva dal fatto che se si fanno scorrere le foglie tra le dita stridono. Invece schioppetto deriva dal fatto che prendendo i frutti per l’estremità esterna e schiacciandoli velocemente sulla pelle dell’avambraccio, schiopettano (con le dita si chiude il frutto, l’aria rimane dentro e il colpetto sulla pelle lo fa scoppiare come un palloncino). Silene deriva dal greco: Sileno era l’amico con pancia rigonfia di Bacco, che ricorda la forma dei fiori.
Esiste a Galatea, provincia di Forlì–Cesena, la sagra annuale degli stridoli.

Curiosity: the Italian name “strigolo” derived by the sound generated from the leaves runned between fingers. “Schioppetto” remembers the use as little baloon that blows up against the forearm. “Silene” has a greek origins: Sileno was one of the friends of Bacco, caracterized by a round stomach.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...